SCICLI, LA PERLA DELLE VALLATE

Scicli, in provincia di Ragusa, è una piccola perla incastrata tra il mare e i Monti Iblei. Patrimonio UNESCO dell’umanità dal 2002, insieme alla Val di Noto, deve la sua iscrizione alla World Heritage List per il centro storico di rara bellezza, di respiro barocco. Sulla via Mormino Penna si susseguono edifici settecenteschi di straordinario fascino come Palazzo Spadaro e, non molto distante, Palazzo Fava – primo elemento barocco della ricostruzione dopo il terremoto della Val di Noto del 1693. Così come è straordinario, alle pendici del colle San Matteo, il Palazzo Beneventano, definito da sir Anthony Blunt il “palazzo barocco più bello di Sicilia” con il suo “pallido colore giallo-oro che al sole acquista un’indescrivibile opulenza”.

Ma c’è anche tanto del Rinascimento italiano a Scicli, come il recente Palazzo di Città, sulle macerie dell’ex monastero delle Benedettine, o il suggestivo Convento di Sant’Antonio.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>